Oltre 28 Anni di Esperienza del Nostro Team

Chiama Ora 06.21118792

Lun-Ven 08:30 - 13:00 / 15:00 - 18:00

Un magazzino automatizzato da 72.000 mq per potenziare la logistica di Next

Questa immagine mostra un magazzino centro logistico dall'alto

La multinazionale britannica dell’abbigliamento, calzature e prodotti per la casa Next[1] ha avviato l’iter per l’autorizzazione a costruire un nuovo magazzino e centro logistico nel South Elmsall (Regno Unito). Nei programmi della società, la nuova struttura si estenderà su 72.000 mq e affiancherà un altro centro di distribuzione Next, già presente nell’area industriale. La funzione della nuova costruzione sarà soprattutto il supporto alla crescente attività di vendita online.

L’investimento di Next ammonta a 125 milioni £ e i progetti, curati dai consulenti Q+A Planning[2] e pHp Architects[3], hanno già messo nero su bianco una struttura con 47 piazzole di carico per mezzi pesanti, oltre all’infrastruttura stradale di collegamento. Inoltre, sono già stati programmati investimenti di ingegneria informatica per l’implementazione di avanzati software di gestione e controllo automatizzato del magazzino.

La richiesta di costruzione di Next indica un trend di forte sviluppo commerciale, dato che lo stabilimento esistente nell’area occupa già 3.000 persone e lavora a pieno regime. Lo sforzo della multinazionale è quello di potenziare la struttura esistente, collegandola al nuovo sito attraverso un ponte a due livelli: uno dedicato al personale, l’altro ai sistemi di scaffalature automatiche.


Proprietà
[1] Next
www.nextplc.co.uk

Progettazione
[2] Q+A Planning
www.qaplanning.co.uk

[3] pHp Architects
www.peter-haddon.com

Lascia una recensione

La tua email non sarà pubblicata. * Campi richiesti.